L'impianto d'illuminazione

By in
148
L'impianto d'illuminazione

Illuminare bene casa significa non solo renderla più bella, ma anche aumentarne la sensazione di benessere che si prova a viverci. Significa pensare agli spazi stabilendo dove collocheremo i lampadari, dove i faretti, le applique, le luci di accento o di atmosfera, ecc.

Ad esempio illuminare la zona cucina o un living con faretti incassati nel controsoffitto non basterà lasciare un punto luce da qualche parte a tetto, ma bisognerà impostare la struttura del controsoffitto stesso perché i traversi non impediscano il posizionamento dei faretti secondo lo schema e le distanze desiderate.

 
 
 

Se invece si vogliono realizzare dei tagli di luce con strisce a Led colorate oltre a fare i conti con la struttura del controsoffitto dovremo disporre di un punto di accesso per inserire, ed eventualmente sostituire, il trasformatore o eventuali altri apparati. Inconvenienti di tale natura potrebbero portare alla realizzazione di uno spazio diverso da quello immaginato, ossia meno bello e personale.

Anche qui, dunque, bisogna giocare d’anticipo e prevedere in fase progettuale tutto quanto utile al corretto svolgimento dei lavori dell’elettricista in accordo con la squadra che realizzerà le opere muararie e di finitura prima che vengano realizzate pareti e soffitti/controsoffitti.